Tuesday, October 15, 2013

WIPHA days

Ne e' passata di acqua sotto i ponti, o meglio, ne e' caduta aqua dal cielo sin dall'ultima volta che un tifone si sia riversato direttamente su Tokyo. La maggior parte delle volte la citta' che non dorme mai e' stata indirettamente o tangenzialmente colpita dagli effetti devastanti delle tempeste tropicali che segnano qui la fine dell'estate. Va peggio a Okinawa, consoliamoci.
Da ieri invece le minacce di un tifone proprio su Tokyo sono realta', tanto che per l"occasione si stanno prendendo misure di sicurezza straordinarie: le aziende autorizzano i dipendenti a andare via la sera prima o arrivare tardi la mattina dopo. Wipha, tifone numero 26 del 2013, dovrebbe colpire la terraferma mercoledi mattina presto, quindi siamo tutti tranquilli che saremo ancora nel nostro lettuccio e ce la prenderemo pure comoda con la benevolenza del capo.

Gia' stamattina e' stata dura lasciare casa con le nuvole a minacciare pioggia, che e' arrivata a meta' giornata. Subito dopo, gente in uniforme da lavoro con caschi e attrezzatura varia sono stati addocchiati a camminare lungo gli esterni degli uffici, e hanno issato dei teloni e li hanno fissati cosi che nel caso di venti forti, qualsiasi oggetto che possa essere scaraventato contro i vetri, non dovrebbe in teoria distruggerli....speriamo bene, tutti sono abbastanza preoccupati di Wipha, che sembra avanzare senza mostrare alcun segno di cedimento.

Mi sa che le piante in balcone stasera riposeranno a casa. Per l'occasione credo che mi procurero' una bella bottiglia di vino e un assortimento di formaggi, salmone affumicato, buon pane e la cena e' servita. Tanto domattina la sveglia non suonera' tanto presto, l'ubriacatura e' concessa.

*************

So much time has passed, or better, so much rain has fallen since a typhoon hit Tokyo directly. Most of the times, in facts, the city that never sleeps get only indirectly or tangentially influenced by the devastating effects of a tropical storm. It's worse in Okinawa, in general, so let's be happy about it.

Since yesterday, the threats of a typhoon aiming at Tokyo are reality, and companies are adopting extraordinary measures: employees are authorized to leave earlier the evening before or come later the morning after. WIpha, typhoon number 26 in 2013 is expected to hit Tokyo early morning on Wednesday, and that translates into sleep in with the boss' goodwill. 

Leaving home this morning was tough already, because of the grey clouds that later brought rain from midday. Soon after that, we could spot people in work uniforms, with helmets and other tools, walking outside our windows and building screens so that in case strong winds threw stuff against the glass, it shouldn't break. Let's hope for good. Everyone seems to be quite concerned about Wipha, that seems to show no signs of weakening while it advances.

I think the plants I usually keep on the balcony will have to sleep inside. Tonight I guess I can easily get myself a bottle of nice wine, buy cheese and smoked salmon, some nice bread and...dinner is served! Indulging in drinking is allowed, considering that no alarm will have to be set for tomorrow morning.


No comments:

Post a Comment