Thursday, December 22, 2011

Ultima cena, per ora - Last dinner, right now


Lunedi sera da ricordare quello del 19 dicembre, un po' triste, un po' gioioso, decisamente pieno di sorprese.
Io e la Elisa sin da questa estate abbiamo mantenuto viva la tradizione dell'appuntamento settimanale a base di pizza, iniziato da lei e il caro Alberto ora a Sydney. Io e lei ci vedevamo sempre a Ebisu, trattate molto bene da Antonio, Ryuta, Miura e il resto dello staff della pizzeria, divenuto a noi caro.

Ma il 19 dicembre e' stato l'ultimo appuntamento, perche' la mia amica e compagna di viaggio (assieme in Malesia quest'estate in una fantastica vacanza) lascia il Giappone. Questa era la nota triste.
Con noi c'era Yuki, piu' romagola che giapponese, che aveva fatto il compleanno il giorno prima. Questa era la nota gioiosa.
Per celebrare entrambe le cose ci siamo regalate una cena a tre e una bottiglia di Syrah siciliano, che sulla pizza ci sta proprio bene.

Solitamente andiamo senza prenotare...nei giorni infrasettimanali si trova sempre un tavolo per due, anche se costa aspettare un po' a volte...e poi durante l'attesa ci viene offerto lo spumante, quindi......
Anche questa volta vado senza prenotazione, avendolo dimenticato in questo caso specifico, e difatti non c'e' posto in pizzeria....il lunedi!!!!Sorpresa numero uno...

Sorpresa numero due e' quella di incontrare un altro siciliano, lo sento dal suo accento inconfondibile, li' con la sua compagna giapponese, anche loro per una buona pizza. Ma scambiamo soltanto un saluto e nulla piu'.
Io e Elisa, aspettando che ci venisse preparato un tavolo che il fantastico Miura e' riuscito a ricavare per noi in tempo record, abbiamo raccontato a Ryuta, il cuoco, della nostra ultima cena, quindi lui stesso si e' offerto di preparare di persona la pizza ribattezzata "Sayonara" per Elisa, e una pizza "Marina" per me. Altra sorpresa. E che pizze!!

Ma le sorprese non sono ancora finite.
Infatti, i due geni del male Antonio e Ryuta, in onore di Elisa che parte e in onore di Yuki che festeggia il compleanno, ci hanno presentato un piatto di dolci che nessuna di noi si aspettava minimamente di ricevere!!!Accompagnato da un servizio di limoncello, ovviamente!

Alla fine, saluto Elisa. Mi manchera' tanto tanto. E faro' in modo di continuare la tradizione della pizza con Yuki. Possibilmente al nuovo ristorante di Ryuta ;)

*********************

A monday evening to remember, the December 19, a bit sad, a bit cheerful, definitely full of surprises.
Me and Elisa, since this past summer have been keeping alive the tradition of a weekly date for pizza, tradition started by her and Alberto, now in Sydney. Me and her used to meet in Ebisu, spoiled by Antonio, Ruyta, Miura and the rest of the staff in the pizzeria, who became like family.

But December 19 was the last appointment, because my friend and travel mate (together in Malaysia this summer for a fanstastic holiday) is elaving Japan. This was the sad note.
With us, Yuki, more Italian than Japanese, whose birthday was the day before. This was the happy note.
To celebrate both events we pampered ourselves with a dinner and a bottle of Sicilian Syrah, which goes very well with pizza.

Usually we would go without reservation....on weekdays is easy to find a table for two, although we have to wait sometimes..but we are served sparkling wine while we wait, so....
This time I go without reservation again, in this specific case because I forgot to book, and indeed they have no room...on Monday!!!Surprise number  one...

Surprise number two is to meet another Sicilian man, I can hear his unmistakable accent, there with his Japanese partner for a good pizza. We just exchange greetings and that's it.
Me and Elisa, waiting for a table to be fixed for us by fantastic Miura in a record time, told Ryuta, the cook, about our last dinner together, so he said he would prepare our pizza himself, creating the "Sayonara" pizza for Elisa and the "Marina" pizza for me. Another surprise. And, what a pizza!!!

But there is still room for a surprise.
The two evil geniuses, Antonio and Ryuta, to Elisa who was leaving and to Yuki who celebrated her birthday, brought a dessert plate none of us would have expected! Together with a round of limoncello, of course!

In the end I say goodbye to Elisa. I will miss her a lot. And I will try to cultivate the pizza tradition with Yuki. Best at Ryuta's new restaurant :)




No comments:

Post a Comment