Sunday, January 16, 2011

Chi trova un libro trova un tesoro

Serie di fogli consecutivi stampati o manoscritti, di identica misura, legati tra loro e muniti di copertina...
Strumento principe del sapere...
Un vero tesoro...

Sono queste alcune delle definizioni di "libro" che mi vengono in mente su due piedi.
Qualsiasi sia la definizione, però, rimane invariato l'uso del libro: trasferire un sapere. Che sia usato per tramandare miti e leggende, che sia usato per documentare fatti e eventi realmente accaduti, che sia usato per apprendere ciò che ci è ancora ignoto, che sia usato per esprimere il nostro più intimo io, che sia usato per condividere esperienze di vita, che sia usato per trasmettere emozioni...in ogni caso rimane sempre una fonte inesauribile di conoscenza.

Nella scelta di un libro, quando la ricerca non è mirata a qualcosa di preciso, mi lascio sempre guidare dal caso: mi incuriosisce il titolo, mi ispira il colore della copertina, mi intriga la trama...E 9 volte su 10 sono soddisfatta della scelta.
Ognuno di noi avrà sicuramente in mente un libro preferito, quello che, chissà per quale motivo, ci ha scosso in qualche modo.
Credo di aver trovato il mio, così, per caso, durante una delle mie usuali ricerche, senza che mi fossi affannata a cercarlo: una raccolta di citazioni tratte dai libri di Paulo Coelho, uno degli scrittori più apprezzati del nostro tempo. La raccolta si intitola 'Amor', è in spagnolo ed è arricchita da una serie di illustrazioni bellissime. E' organizzata in diverse sezioni, ognuna delle quali altri non è che una delle tante espressioni dell'amore: dono, trasformazione, superamento,solidarietà,affinità,ricerca, grandezza, arte di convivere.
Mi si è piazzato lì, davanti al naso, e ci è rimasto. E ci resterà.
***************

Series of consecutive pages, printed or handwritten, of the same size, bound together in a cover...
The instrument of knowledge...
A real treasure...

These are some of the definitions of "book" I can find from the top of my head.
Whatever the definition, though, the use one makes of a book doesn't change: trasfer some knowledge. Be it used to trasfer myths or legends, be it used to document facts and events that really happened, be it used to learn what is still unknown, be it used to express out innermost selves, be it used to share experiences of life, be it used to convey emotions....in any case it always is an endless source of knowledge.

In choosing a book, when the search is aimed to nothing specific, I always let the case choose for me: i am curious about the title, I am inspired by the cover, I am intrigued by the topic..and 9/10 times I am satsfied by the choice.
Any one surely has their own favourite book, the one that, who knows why, has shaken us somehow.
I think I have found mine, accidentally, during one of my usual searches, without actually being looking for it: a collection of citations extracted from the works of one of the most appreciated writers of our times, Paulo Coelho. The collection is entitled 'Amor', it is in Spanish, and it is enriched by a series of beautiful illustrations. It's arranged in various sections, each of which is one of the many manifestations of love: gift, transformation, overcoming, solidarity, affinity, search, greatness, art of being together.
It popped out, there, in front of my nose and there it stayed. And forever will.

2 comments:

  1. sicuramente la copertina è un potente attrattore! ;)
    libro preferito: "L'uomo che fu giovedì"
    P

    PS azzeccatissima la categoria "wellness" :)

    ReplyDelete
  2. Beh, si hai visto che copertina coloratissima?Pero' ti giuro, ho notato solo una striscia piccolissima in mezzo ad altri tomi sproporzionati..per fortuna il nome dell'autore mi e' saltato subito all'occhio e mi sono incuriosita!!!
    E poi, si, si, se la lettura diun buon libro non e' wellness, non so proprio cosa altro possa essere...

    ReplyDelete