Tuesday, November 28, 2006

L'arte del bucato

Qui in Giappone si vantano del fatto che tutto ciò che fanno, lo fanno ad arte: l'arte di preparare il tè, l'arte di disporre i fiori, l'arte della scrittura, l'arte del giardinaggio, ecc, ecc.......ma in una cosa noi donne italiane, e noi progettisti di tecnologie per la pulizia quotidiana e l'igiene, siamo di gran lunga superiori. Sto parlando del sistema di lavaggio per il bucato......ragazzi, qui di batteri e microbi ne avranno a milioni e milioni!

Ma andiamo a descrivere le cose con calma.

Innanzi tutto partiamo dalla lavatrice: ne esistono di infiniti modelli, con apertura sul lato o dall'alto, piene di tasti elettronici, monitor, e via dicendo, ma...

-temperatura di lavaggio fissa a 30°, praticamente acqua fresca, non lava via nessun tipo di sporco;
-cicli di lavaggio standard, speed o dry (per cose delicate, ma capirai, a 30°!!!!!!);
-durata fase di lavaggio 15 minuti;
-durata risciacquo 30 minuti, con tanto di centrifuga ad ogni turno di risciacquo (circa tre)

Poi non parliamo dei detersivi.....si dirà: "ma avranno un potere detergente enorme, visto che non si può lavare a temperature alte......". Macchè!! C'è si il detersivo per i colorati, quello per i bianchi, quello per le cose sintetiche, quello per le cose elastiche, quello per le cose delicate, ecc, ecc......

Ah, una cosa: io sto parlando della lavatrice che ho a casa, non l'ho scelta io ma c'era già, e nuova per fortuna....possibilmente ci saranno altri modelli migliori, ma resta il problema della temperatura dell'acqua.

Io ho risolto in questa maniera: visto che la mia si carica dall'alto, mi permette di lasciare il coperchio aperto per fare la qualsiasi...e allora metto io l'acqua bollente dall'esterno, poi imposto un ciclo di lavaggio con detersivo, solo lavaggio (per fortuna si può almeno decidere se fare solo lavaggio, solo risciacquo, solo centrifuga o una qualsiasi combinazione delle tre fasi), e poi un nuovo ciclo completo con acqua bollente dall'esterno, detersivo e ammorbidente.....forse dovrebbe andare...

E una ultima cosa: la centrifuga ha una potenza spaventosa: lasciata in azione per un'ora o tre ore secondo me asciuga anche!

Comunque, io suggerirei ai tecnici giapponesi di fare "qualche" modifica al loro progetto...

No comments:

Post a Comment