Thursday, December 25, 2014

Christmas Eve dinner - aka third-party kitchen appropriation

Merry Christmas, readers!

I have used my own kitchen many times this year, cooking for friends. I've also had the pleasure to NOT cook dinner when invited. Also, I helped friends in their own kitchens, or brought food to friend's places. What was missing in my portfolio was to completely hijack a friend's kitchen. Fortunately, I know Kaoru, who, on Christmas eve, welcomed willing participants into her kitchen, trusting that it won't all come down to a disaster. Guess who ended up doing all the cooking…

Well, not entirely true. I did cook, okay, but without the help of three other wonderful women, especially when it came to operate Kaoru's new sci-fi, hi-fi, wi-fi? oven…join efforts always pay back.

There we are, with our aprons, our wooden spoons and a lot of minced meat to cook. I noticed that we had no munchies on the table. Which, to me, was a great thing for so many reasons, like no junk food means healthier dinner, people ate all the real food with more enjoyment as there weren't peanuts nor chips around, and, more importantly, I think this is the main reason why guests liked what I cooked…

Now I know what it feels like to run a restaurant.

The menu we chose wasn't particularly Christmasy, nor of a specific provenance, tradition-wise, as our main goal was to exploit and explore the magic oven functions. So, meat loaf, cheesy potato gratin, and -personal touch- the there-is-a-treat-not-a-threat-inside Sicilian arancini. I prepared them at home, though, or the smell of fried oil would stick to everyone's clothes. And we don't want that on a Christmas eve dinner. For a green touch, I also added some fresh avocado-shrimp Vietnamese rolls, light and fresh. 

I hope I didn't leave to much of a mess behind, I realized I used every single item, tool, plate I came across (like all great cooks, hehe) without worrying about washing them…thanks Kaoru for inviting, Nat, Kaoru and Michelle for helping with the cooking, and everybody else for eating! 

***********

Buon Natale, cari lettori!

Quest'anno ho usato spesso la mia cucina per molte serate con amici. Ho anche avuto il piacere di NON cucinare quando sono stata invitata a cena da amici. Ho persino dato una mano in cucina ad amici, quando erano loro a cucinare, o ho contribuito portando qualcosa da casa. Quello che mancava nel mio curriculum era impossessarmi della cucina di amici. Per fortuna, pero', conosco Kaoru che la vigilia di Natale mi ha permesso di usare la sua cucina, fiduciosa che non si sarebbe arrivati a un disastro totale….

Ora, bisogna pero' dire che non ho fatto tutto da sola. Ho avuto 3 fantastiche donne ad aiutarmi, soprattutto quando si e' trattato di usare il nuovo forno di Kaoru, molto super tecnologico, criptico, da film di fantascienza…insomma, alla fine lo sforzo congiunto ripaga sempre.

E così siamo li, coi nostri grembiuli, i nostri cucchiai di legno e un sacco di carne da cucinare. Ho poi notato che non c'erano i soliti salatini in giro, il che per me era una gran cosa, visto che l'assenza di stuzzichini significava cena più salutare, tutti hanno mangiato con più gusto e, la cosa più importante, visto che non c'era altro, tutti hanno gradito la mia cucina…

E ora so anche come ci si sente ad avere il proprio ristorante.

Il menu che abbiamo scelto non era prettamente tradizionale di nessun posto, e non era neanche tanto natalizio, a dire il vero. Ma il nostro obiettivo era di esplorare le magiche funzioni del forno, quindi basta che si inforna, si può fare. Quindi, avevamo polpettone, sformato di patate e poi i miei arancini siciliani, che pero' ho avuto l'accortezza di preparare prima a casa, altrimenti i nostri vestiti si sarebbero impregnati dell'odore di fritto. E alla cena della vigilia, non lo vogliamo…per un tocco di freschezza e leggerezza in più, ho anche preparato degli involtini vietnamiti con avocado e gamberi.


Spero di non aver lasciato un casino, mi sono resa conto che ho usato ogni utensile che mi passava sotto mano (del resto, tutti i grandi cuochi lo fanno, haha) senza preoccuparmi di chi li avrebbe lavati..grazie Kaoru per l'invito, Nat, Kaoru e Michelle per l'aiuto nella preparazione, e a tutti gli altri per aver mangiato!







No comments:

Post a Comment