Sunday, January 5, 2014

Gala Solo


Una delle decisioni migliori che ho preso da tempo, l'ultimo giorno del 2013 ho deciso di andare in montagna. Un giro in solitaria verso Gala per chiudere l'anno.

Gli impianti sciistici che ho scelto sono quelli più facilmente raggiungibili, perché sono collegati direttamente con la stazione di Tokyo, e quando dico direttamente collegati intendo che la stazione di arrivo e' proprio l'ingresso agli impianti…e' un punto di vantaggio per coloro che vogliono andare in montagna solo per un giorno e in poco tempo. Da partenza a arrivo, infatti ci vogliono appena due ore. Una cosa abbastanza conveniente. Lo svantaggio e' che essendo così accessibile, l'area di Gala e' la più visitata. Per ottimizzare al meglio i miei tempi, ho anche preparato il mio pranzo a sacco la sera prima così da pranzare in treno e così all'arrivo mi sarei trovata già con una scorta di carboidrati. Poi basta mettere via ciò che non serve e andare sulle piste per quanto più a lungo e' stato possibile.

Una cosa bella di fare snowboard e' che si può essere da soli per tutto il tempo senza sembrare strani. Infatti ognuno ha la sua velocità, il suo livello di esperienza eccetera. Specialmente i principianti, come me, possono godere del farsi un paio di giri come test indipendentemente dagli altri, che comunque essendo più esperti vanno comunque per le piste più difficili. Inoltre, il tempo in cui si riesce a scambiare due parole con gli amici e' se si e' tutti assieme sulla seggiovia mentre si sale, poi ognuno va per la sua strada in ogni caso.

Non ero sicura di ricordare come si va sullo snowboard, ma devo dire che sono andata bene a dispetto dei 4 anni di inattività. Certo, ho fatto i miei capitomboli, in tutte le direzioni, ho perso l'equilibrio più e più volte e alla fine della giornata ero così stanca da far fatica a mettermi in piedi. Ma sono rimasta soddisfatta dei risultati, comunque, seppure non ho ancora deciso che lato usare come principale, se destro o mancino..ho provato entrambi, e alla fine non credo di voler scegliere, perché posso fare entrambi, in base a come le piste vanno, io vado.

Ricordo che la prima volta che andai in montagna e' stato proprio a Gala, e allora avevo un completo da sci troppo piccolo, nessuna preparazione e gli sci. E' stato un disastro. E siccome ero troppo occupata a preoccuparmi di come non cadere e ritrovarmi le gambe in direzioni opposte, non mi sono goduta la vista dall'alto della montagna…la prima cosa che ho fatto appena arrivata, stavolta, e' stato di salire fino in cima e godermi la vista del profilo grezzo delle montagne. 

La vista era mozzafiato: valli e picchi imbiancati, alberi spogli coperti in parte dalla neve, un giorno limpido bellissimo, il silenzio…..volevo stare per sempre immersa in quel silenzio, aprire le braccia e respirare profondamente. Un posto ottimo per pensare e per ritrovare se stessi.

*********** 

One of the best decisions I've had in a long time, on the last day of 2013 I closed off the year with a snowboarding trip. A solo day to Gala and back. 

The snow resort I went to is the easiest to get to, because it is connected directly with Tokyo station, I mean the station terminal IS the resort…it is an advantage for those who want to run away to the mountains for just a day and in a short time. It took me two hours, door to door, in facts. Very convenient. The disadvantage is that by being so accessible, the Gala resort is the most crowded. To make optimal use of my time, I even prepared my lunch the evening before to be eaten while on the train, so that upon arrival, around noon, I would have already had my carb fuel in my tummy. Just store away the unnecessary items and off to hit the slopes for as long as possible.

A good thing about snowboarding is that you can be on your own from beginning to end, and you don't look like a loser. Well, yes, because everyone has got their speed, their pace, different levels of experience. Especially for beginners, like me, it is not a bad idea to go for a test run in total independence from others, because all of them would definitely hit slopes for advanced skiers/boarders. Plus, the only time when one can actually talk with some friends is while being lifted up to the top, and after that everyone is on their own anyway. 

I wasn't sure I would remember how to board, but I actually did pretty OK for the 4 years break I took since last time I went. Of course, I did my tumbling, fell backward, forward, lost my balance so many times that at the end of the day I was barely able to carry my own weight. But I was very satisfied of the achievements, after all. I still haven't decided whether I want to be a full time goofy or full time regular boarder…I tried both ways, but I am not entirely sure I want to pick a side. I guess I will go with both, depending on the slope turns. 

I remember Gala from my very first experience, when I had a too small snow suit, not enough preparation and I tried skis. It was a disaster. Because I was too busy in trying not to send my two legs in opposite directions, I didn't pay attention to the view from the top…First thing I did when I arrived at the base of the resort this time, was then to go all the way up and admire the rough mountain line. The view was breathtaking: shiny white peaks and valleys, leafless trees partially covered in snow, gorgeous clear day, silence….I wanted to stay forever in that silence, open my arms and breathe deeply the fresh thin air. Good place for thoughts. Good place to find yourself again.








No comments:

Post a Comment