Thursday, February 24, 2011

Wednesday, February 16, 2011

Surprise surprise

Più volte ho sottolineato il fatto che i giapponesi hanno questo modo tutto particolare di stupirsi di fronte a qualsiasi cosa. C'è dietro una spiegazione, a mio parere, che intenerisce e allo stesso tempo fa capire quanto i fattori culturali e sociali possano influenzare questo popolo.

Ogni fatto nuovo, evento inaspettato, ogni sorpresa, suscita nel giapponese un moto di meraviglia e stupore di quelli che si vedono solo nei bambini e che tuttavia vengono persi durante il processo di crescita verso l'inidividuo adulto, privo di immaginazione, automa sociale. Quando siamo grandi tendiamo a considerare tanti eventi straordinari come ordinari, anzi spesse volte non ci accorgiamo neanche di cosa accade attorno a noi, di quanto bello sia l'osservare un treno che curva, l'arcobaleno, la forma delle nuvole (vedi qui), le foglie mosse dal vento. I giappi invece, non smettono di strillare, ridere, meravigliarsi con espressioni fanciullesche ogni qualvolta se ne presenta l'occasione. Accompagnano lo stupore con espressioni facciali eloquenti già di per sè, non credono ai loro occhi, ci pensano e ci ripensano anche molto tempo dopo, non riuscendosi a spiegare il perchè, parlano tra se e se increduli.

Questo loro continuo fanciullismo è dovuto a cosa?Sicuramente è dovuto al fattore kawaii, secondo cui tutto è, a loro dire, carino. Secondo fattore importante è l'infanzia, di fatto, negata. Dentro ogni giapponese vive infatti un bambino, quel bambino che ognuno di loro è stato ma che è dovuto crescere troppo presto per via delle pressioni sociali, pressioni che spesso sono esercitate in prima istanza proprio dai genitori.
Ma loro conservano dentro sè questo piccolo alter ego per sempre, come quando li vedo con i loro videogiochi, i loro giornaletti, le loro manie di collezionismo, i loro modellini, eccetera.
Vanno in giro con i pupazzetti appesi al cellulare, fanno foto degli stessi fiori di ciliegio che vedono ogni anno a primavera, sghignazzano tra di loro quando commettono una gaffe....

Ci insegnano qualcosa i giapponesi. Ci insegnano che è possibile convivere con il nostro altro io bambino, che si può sempre guardare il mondo con gli occhi di chi lo ha visto per la prima volta.

Ci fanno però pensare i giapponesi. Ci fanno pensare a quanto sia rigido il sistema dentro cui vivono, un sistema che li vede divisi tra scuola e attività extra-scolastiche prima, e tra lavoro e famiglia poi, un sistema che non prevede svaghi o distrazioni, un sistema incentrato sulla competizione, un sistema che aliena e svuota.

***************

I have mentioned several times how the Japanese have this peculiar way to surprise for anything. There's an explanation behind, I guess, that softens and at the same time lets us realize how the social and cultural factors influence these people.

Every new fact, unexpected event, any surprise generates wonder in the Japanese, in a way we use to see in children. That way that is lost while growing to adults with no imagination, like social robots. When we are older we tend to consider a lot of extraordinary events as ordinary, actually many times we barely notice what happens around us, how nice a curving train, a rainbow, the shape of clouds, the leaves moved by the wind are (see here). On the contrary, the Japanese, can't stop smileing, wondering, screaming childishly every one and the other time. They accompany their surprise with face expressions that speak by themselves already, they can't believe their own eyes, they go back to think again to what happened with no capacity to explain why, they mumble loudly.

This continuous being childish is caused by what?Well, surely the factor kawaii for which everything is, by their saying, cute. Second important factor is the lack of, in facts, childhood. Inside every Japanese there is a child, that child all of them were but who had to grow up too fast due to the social pressure, a pressure that comes in the first place right from the parents.
But they keep this little self alive forever, evident when I see them with their videogames, their comics,their manic of collecting, their models, and so on.
They walk around with cute straps dangling from their phones, they photograph every year the very same cherry flowers in spring, they giggle among friends when they make a mistake....

They teach us something, them Japanese. They teach us that living together with our baby self is possible, that we can always look a the world with the eyes of whom had seen it for the first time.

They make us think, them Japanese. They make us think of how rigid the system they live in is, a system that wants them divided between school and school activities first, and between work and family after, a system that doesn't allow distractions nor diversions, a system founded on competition, a system that alienates and hollows.

Sunday, February 6, 2011

Kakkoii VS kawaii

Diciamoci la verità, vediamo la coppia tipo, lui brutto e lei bella o viceversa, e ci consoliamo pensando al detto biblico de 'gli opposti si attraggono'....
E' veramente così, soprattutto in Giappone. No, non il fatto che il brutto sta con la bella (il viceversa in verità non sussiste, non perchè non ci siano brutte, bensì perchè non ci sono belli), ma il fatto che gli opposti si attraggono.
Questa volta 'Lifestyle' si occupa della dicotomia per eccellenza (vedi anche il post Yin&Yang), quella che vede il かっこいい vs il かわいい.

かっこいい (kakkoii) è...
..il capello decolorato, tendente all'arancione ruggine, talmente carico di prodotti che equivale a una scultura di marmo sulla testa di ogni adolescente
...il tipo talmente carico di anelli e collane con teschi e croci da far invidia al più fornito negozio di ferramenta
...lo stivale a punta ricurva all'insù, di 3 punti più grande
...avere lo scooter con la musica a palla e le luci al neon viola
...fasciarsi la testa con un asciugamano
...il jeans col risvolto a mezza gamba indossato sulla scarpa senza calzino
...portare il pantalone a 'vita bassa' (ovvero ad altezza pelvica)

かわいい (kawaii) è...
...rosa
...piccolo
...tutto ciò che richiama l'infanzia
...hellokitty
...le tipe vestite da bambole di porcellana
...le pose con dita della mano a formare una 'v'

Ora, sembra proprio che la coppia trend sia nientemenoche quella formata da lei kawaii e lui kakkoii. Se è alchimia, amore, affinità, convenienza o dettame sociale...beh, non saperei proprio dirlo.
Quante, ma quante coppie in cui lui è il tipo col capello tinto piastrato, camicia e jeans a zampa di elefante neri, scarpe a punta, borsa di pelle nera, e lei è la tipa con i boccoli, trucco esagerato, mini-shorts e maglietta a palloncino, che cammina con scarpe dai tacchi alti di una taglia più grande, le gambe storte.
La coppia trend è proprio quella formata dai due opposti per eccellenza, lui che parla un giapponese fatto apposta per il genere maschile, grezzo, rude e che magari sa anche un pò di soia, lei che fa la voce stridula di proposito, si spruzza essenze fruttate su pelle e capelli e non smette di sghignazzare.
Frivolezza e mascolinità vanno quindi a braccetto, seppur di mascolinità nella cultura giapponese se ne vede poca, ma se ne sente parlare parecchio.
Qualcuno mi spieghi il perchè di tutto ciò.

*********************

Let's tell the truth, we see the model couple, he ugly and she pretty or vice-versa, and by thinking about the saying as old as the bible book that 'the opposites attract eachother' we console ourselves...
It's really the case in Japan, here especially. Not the case that the ugly man is with the beautiful woman (actually, the vice-versa can't be and not because there aren't ugly women, rather because there aren't handsome men), but the case that the opposite poles are attracting eachother.
This time 'Lifestyle' focuses on the dicotomy of all (see also the Yin&Yang post), the one of かっこいい vs かわいい.

かっこいい (kakkoii) is...
...the dyed hair, colored towards the rust orange shade, so full of cometics that it is equivalent to a marble sculpture on the heads of every teenager
...he dude so loaded with rings and necklaces and crosses to make any ironmonger envious
...the boots with the tip pointing upwards, 3 sizes bigger
...the scooter with the loud music and the purple neon lights
...wrapping the head in a towel
...the jeans tucked up to one leg, worn on a shoe without sock
...wearing low waist pants (I mean, pelvic height type of low waist)
かわいい (kawaii) is...
...pink
...small
...everything that recalls infantry
...hellokitty
...girls dressed up like porcelain dolls
...posing with their fingers making a 'V'

Now, it really seems the trendy couple be right the one made of she kawaii and he kakkoii. If that's alchemy, love, affinity, convenience or social rule...I don't know.
So many, so many couples where he is the dude with straightened hair, black shirt and jeans, pointing shoes, black leather bag, and she is the one with curled up hair, exaggerate makeup, mini-shorts and bubble type top, who walks in hugh heel shoes too big for her feet, crisscrossing legs.
The trendy couple is rith the one made of the two opposites, he speaks a Japanese made right for the males, rough, rude and is maybe smells of soy sauce, she changes her voice on purpose, sprays fruity essences on her hair and skin and doesn't stop giggleing.
Frivolity and masculinity goes hand in hand, then, although in Japanese culture masculinity is something not really standing out, but many speak about it.
Somebody please explain the meaning of this all.

Thursday, February 3, 2011

Happy year of the Rabbit! -- felice anno del Coniglio!


Una breve riflessione sui precedenti anni l'ho già fornita e vi ci rimando (QUI), ma come è stato l'anno passato?L'anno della tigre?

Altri grandi viaggi hanno segnato l'anno appena terminato, viaggi verso mete calde e soleggiate come Okinawa e isole minori, l'arcipelago di isole al largo di Izu, ma anche le grandi alpi giapponesi e la scoperta dello snowboard, eletto a unico e solo sport invernale d'ora in poi.

L'anno della tigre è stato davvero tale, pieno di forti emozioni, con 12 interi mesi (finora) investiti nella mia nuova strabordante e totalizzante passione salsera, con lo spagnolo che ritorna rapido e fluente, con le amicizie internazionali.

Dal punto di vista della salute non posso certo dire che sono stata forte come un leone, in effetti spesso le mie difese immunitarie non sono state capaci di difendermi da vari raffreddori stagionali e non, molte volte mi sono sentita fiacca e debilitata, ma per fortuna tutto è andato via con qualche giorno in più di riposo e una sana dieta alimentare.
In definitiva il bilancio dell'anno precedente si chiude in positivo, su tutti i fronti direi...

Oggi inizia ufficialmente l'anno del coniglio, e tante nuove sfide sono già lì pronte per me. Forse questo sarà l'anno della riflessione, della stabilizzazione o forse sarà l'anno della determinazione. Non si sa ancora, ma il calmo e pacato coniglio potrebbe venirmi incontro con suggerimenti intelligenti.

CONIGLIO-Profilo
Quelli nati nell'anno del coniglio sono tra i più fortunati tra i dodici animali. Il coniglio è simbolo di bontà, eleganza, amabilità e adorazione della bellezza. Quelli nati in quest'anno sono gentili, parlano in maniera pacata. Amano vivere una vita facile, sono riservati, amano le arti e hanno un forte senso della giustizia. Qualsiasi cosa fanno, iniziano e finiscono bene. Questa caratteristica li fa buoni accademici, e si adattano bene anche a lavorare per il governo e essere attivi in politica.
Sembrano non voler ascoltare i consigli altrui, e difatti possono non essere capaci di riprendersi quando vengono criticati. Verso chi amano, i conigli sono gentili e affabili, ma per alcuni possono essere superficiali e freddi, persino senza pietà. Essendo raffinati e colti e indulgenti verso se stessi, si godono la vita e credono che i loro desideri siano i soli a contare. Sono sempre educati e civili anche verso i nemici.
Coloro nati nell'anno del coniglio possono sembrare fragili per via della loro apparenza gentile. Ma in realtà sono forti nella mente e nella volontà.

***********************

A short summary of the previous years's been already give, and I redirect you there (HERE), but how was last year? The year of the tiger?

Yet a few more great trips marked the year just over, travels towards warm and sunny destinations like Okinawa and smaller islands, the archipelago of small islands off Izu, but also the japanese alps and the discovery of snowboarding, undiscussed one and only winter sport from now on.
The year of the tiger was so, full of emotions, with 12 entire months (so far) invested in my new totalizing salsa passion, with the Spanish that is coming back rapidly and fluently, with the international friends.

From the viewpoint of health, I can't say I was as strong as a lion, and in facts my immune system often didn't manage to defend me from the various seasonal and non-seasonal colds. At times I felt weak but with some days of rest and an healthy diet, everything went away quickly.
All in all, I can consider to have had a positive outcome, on all fronts...

Today the year of the rabbit begins, officially, and new challenges are ready for me. This one will be perhaps the year of thinking,stability or maybe it will be the year of determination. I dunno yet, but the calm and quiet rabbit would come in my help with smart suggestions.

RABBIT-Profile
People born in the year of the rabbit are the luckiest among "the twelve animals." The rabbit is a symbol for mercy, elegance, amiability and worship of beauty. People born in this year are kind, speak gently, peaceful, quiet. They like to live easy lives. They are reserved persons, love arts and have a strong sense of justice. Whatever they do, they will start well and end well. This feature can make them learned scholars. They are also well adapted to work in government departments, and to be active on the political stage.
It seems that they will turn a deaf ear to other people's advice.In fact, they may be unable to recover after other people criticize them. To those they love, they are gentle and kind, while to some other people they may be perfunctory and halfhearted, even cool and merciless. Since they are refined and cultivated and self indulgent at the same time, they enjoy their lives, and think their own desires as the most important. They are always polite and civil even to their enemies.
People born in the year of the rabbit give others an impression of being frail-looking because of their gentle appearance. But, in fact, they are strong minded and have strong wills.

Ancora sul capodanno cinese -- Again on Chinese New Year

Oggi è ufficialmente il primo giorno del nuovo anno secondo il calendario cinese.Oggi si entra nell'anno del coniglio.
Abbiamo parlato del capodanno giapponese QUI, di quello cinese, cioè le origini dei festeggiamenti QUI ma non ci siamo ancora soffermati su cosa avviene, come viene (o veniva) celebrato.....
Il nuovo anno cinese inizia con la luna nuova nel primo giorno del nuovo anno e finisce con la luna piena 15giorni dopo. Il 15-esimo giorno è chiamato Festival delle lanterne ed è celebrato la sera con esibizione di lanterne.

10 giorni prima del capodanno
Pulizia profonda della casa. Ogni angolo di casa deve essere spolverato e pulito in preparazione del nuovo anno. Fogliettini con poesie augurali scritte in cinese classico vengono appese ai muri, fiori e frutta vengono usati per decorare la casa e nuovi dipinti vengono appesi ai muri.
Vigilia di capodanno
La vigilia del nuovo anno la famiglia si riunisce per celebrare tutti assieme. La cena è abbondante e prevede tradizionalmente pollo. Il pesce è incluso, ma non è mangiato tutto perchè si pensa che gli avanzi di pesce siano do buon auspicio.
Capodanno
Anche il capodanno si passa in famiglia. Di solito ci si riunisce la mattina, quando pacchettini rossi con denaro vengono regalati ai membri non sposati.Di solito le coppie sposate regalano due pacchetti nel primo anno di matrimonio, uno per ciascuno. Dal secondo anno in poi regaleranno solo un pacchetto come coppia.
Secondo giorno dell'anno
Si usa di solito per visitare la famiglia della moglie, nelle coppie sposate. Solitamente si prepara una grande festa.
Settimo giorno dell'anno
E' noto come il compleanno comune, quando tutti vengono considerati un anno più vecchi. ci si riunisce e si fano preghiere per salute e prosperità.
15-esimo giorno del nuovo anno - Festival delle lanterne
la sera di questo giorno la gente va in processione lungo le strade con delle lanterne. I più giovani si esibiscono nella danza del drago.
Presto un nuovo post sul coniglio, le sue doti, i suoi difetti e quant'altro.

***************************

Officially today the new year according to the Chinese calendar starts. Today we enter the year of the rabbit.
We've already treated the Japanese NY case HERE , and the origins of the Chinese NY HERE but we haven't yet known what happens (or happened) during the celebrations....
The Chinese New Year starts with the New Moon on the first day of the new year and ends on the full moon 15 days later. The 15th day of the new year is called the Lantern Festival, which is celebrated at night with lantern displays.

10 Days before the New Year Day - Sweeping of the Grounds
Annual housecleaning, or the "sweeping of the grounds". Every corner of the house must be swept and cleaned in preparation for the new year. Couplets, short poems written in Classical Chinese, are expressions of good wishes for the family in the coming year. In addition, symbolic flowers and fruits were used to decorate the house, colorful new year pictures and paintings are placed on the walls.
The New Year's Eve - Reunion Dinner
A reunion dinner is held on New Year's Eve where members of the family, near and far, get together for celebration. The New Year's Eve dinner is very large and traditionally includes chicken. Fish is included, but not eaten up completely as fish leftovers are believed to bring good fortune.
First Day of the New Year
New Year's day is also celebrated within the family. Usually family members gather on the morning of New Year's Day. It is at this gathering that red packets with moeny are given to unmarried members of the family. Married couples usually give out two red packets on the first new year after being married. This is because the wife presents one and the husband presents one. In subsequent years they may give one as a couple.
Second Day of the New Year
The second day of the new year is usually for visiting the family of the wife if a couple is married. A large feast is also typically held on the second day of the new year.
Seventh Day of the New Year
The seventh day traditionally is known as the common man's birthday, the day when everyone grows one year older. People get together to make wishes for continued wealth and prosperity.
15th Day of the New Year - Lantern Festival
On the evening of that day, people carry lanterns into the streets to take part in a great parade. Young men would highlight the parade with a dragon dance.
A new post about the rabbit, its gifts, its lacks and such coming soon.