Wednesday, July 21, 2010

Italian Holidays Part II - Sicilia

Dal Vesuvio all'Etna....55 minuti di volo e sono a casa. Il tradizionale appuntamento in aeroporto con il "patrozzo" c'è stato, l'immancabile visita in banca anche, e poi via per il rito del giro in macchina sul lungomare etneo.

Pochissimi giorni di tempo per salutare tutti,poi arriva direttamente dall'Olanda il carissimo JJ, con tanto di stroopwafels al seguito!I quattro giorni di permanenza di JJ sono benedetti da sole, temperature alte e aria asciutta. La mia terra stavolta mi ha davvero regalato il meglio che aveva da offrire, anche a me che conosco bene ogni sfumatura di colore delle coste e dell'entroterra.
Dovendo fare da cicerone, e la cosa non mi è dispiaciuta affatto, ho pensato a cosa ci fosse di importante da visitare...al che vince su tutte Taormina. Fortunatissimi anche nell'aver trovato un parcheggio gratis per la macchina (e ne è facile!), ci aggiriamo per le stradine del centro e, nonostante io sia andata a Taormina diverse volte ormai, continuo a scoprire posti che non avevo visto prima, come la villa comunale della città che gode di una vista sul mare eccellente. Già che si era di strada,ci è parso il caso di fare una puntatina alla spiaggia di Giardini Naxos, e successivamente anche a quella di Letojanni, di gran lunga la mia favorita, giusto per una nuotata e prendere un pò di sole....E che acque limpide e fresche!Che spiagge bianche e pulite!Il mare più bello che mai si è presentato ai miei occhi, e ora che mi trovo qui in Giappone, dove le spiagge non riescono nemmeno ad avvicinarsi agli standard minimi delle coste siciliane, la nostalgia cresce e cresce...
Altra destinazione must è Siracusa e la sua rinnovatissima Ortigia, centro storico e mondano della città. Per chi non lo sapesse, Siracusa è stata una delle prime colone greche, e una delle poche città che conserva ancora moltissime testimonianze di questa cultura tanto affascinante. Assieme a quelli greci, anche tanti altri stili si sono accavallati nei secoli, tra cui il barocco che si è esteso anche a altre città della provincia. L'isoletta di Ortigia presenta coste frastagliate e rocciose, bianche, senza spiagge e la gente prende il sole su un largo e piatto scoglio situato alla punta sud, proprio dirimpetto al castello Maniace, residenza-fortezza che guarda al mare Mediterraneo, qui di colore verde smeraldo. Il biancore degli scogli si riflette sugli edifici da poco ristrutturati, come il duomo,imponente, e la piazza circostante, così bianchi da risultare accecanti.
Le ore centrali della giornata le trascorriamo a Fontane Bianche, altra località balneare con finissima sabbia bianca e mare azzurro, proprio come ai tropici. Ne più, ne meno.
Trascorsi i quattro giorni con JJ, rimane ancora del tempo....
Rimane tempo per trascorrere le serate in compagnia di amici vecchie e nuovi, per riallacciare i rapporti, per raccontarsi le ultime novità. Alcuni di loro hanno messo su famiglia, alcuni di loro si avvicinano al grande passo, altri hanno abbandonato le vecchie abitudini e sono maturati, altri non sono maturati affatto....
E rimane tempo per godersi le gioie familiari, passare qualche giorno con i nipoti, giocare con loro, prima che il cuore si fa piccolo piccolo al momento dei saluti. Gli abbracci sinceri e carichi d'affetto dei bambini fanno tanto male, quando sono legati alle partenze.

****************************************

From Vesuvus to Etna....55 minutes flight and I'm home.The traditional appointment at the airport with the "godfather" happened, the usual visit to the bank too, and go for the ritual of the car ride along the coast.
Very few days to say hello to all, and then JJ arrives from Holland bringing a load of stroopwafeln!JJ's four days stay were blessed with sun, hight temperatures and dry air. My land, this time, really gave me the best it had to offer, even to me that I know well every color of the coast and of the inland.
Acting as a guide, and I didn't dislike it at all, I had thought of what important should we see...on top of all is Taormina. Super lucky to have found a fee-free parking spot (not an easy task!), we walk around the streets of the centre and, even though I have been in Taormina several times, I keep discovering places I hadn't yet seen, like the public garden from where the view of the sea is excellent. On the way, we thought we could stop by the beach at Giardini Naxos, and after also by the one at Letojanni, by far my favorite, just for a swim and catch some sun...And how clear and cool waters!How white and clean sand!!!The most beautiful sea I had ever stood by,I have to say, and now that I am in Japan, where the beaches can't even reach the minimum of Sicilian coasts standards, I miss my land more and more.....
Another must-see destination is Siracusa and its brand re-newed Ortigia island, the historical and mundane centre of the city. For those who don't know,Siracusa was one of the first Greek colonies, and one of the few which keeps lots and lots of traces of that fscinating culture. Together with the Greek, other styles have been piling up on top of the centuries, like baroc, for instance, that extended also to other towns in the province. The islet of Ortigia has a rough perimeter, made of white rocky coast,no beaches,and people get tanned on a huge and flat rock located at the very South tip, facing the Maniace castle, a fortress-abitation overseeing the emerald green Mediterranean see. the white of the cliffs is reflected onto the buildings freshly renewed, like the Dome and the square in front of it, so blinding white.
We spend the central hours at Fontane Bianche, another beach with fine white sand and blue sea, just like at the tropics. No more, no less.
After spending the 4 days with JJ, there's still some time....
There's time left to spend the nights with old and new friends,to catch-up, to talk about the latest gossips. Some of them have a family now, some of them are about to be a family, some others abandoned their old habits and matured, some haven't grown up at all....
And there's time left to enjoy the family, spend some days with the niece and nephew, pla with them, before the heart shrinks at the moment of the goodbye's.
Kids' sincere and loaded with love hugs hurt a lot, when they're bond to departures.

con JJ a Letojanni

giardini naxos (and taormina on the hill)

driving

Ortigia, il duomo

fontane bianche
.

No comments:

Post a Comment