Monday, August 3, 2009

Life is a pencil

La mia amica, durante la mia vacanza in Sicilia, mi ha regalato un libro di Paulo Coelho che dice le ricorda me. Non si sbagliava. Leggendo i brevi racconti e aneddoti, mi rispecchio nelle pagine. Lo scrittore ha il mio stesso modo di ragionare.

La sua scrittura è ricca di metafore, come la mia. Una delle tante belle metafore è quella in cui paragona la vita di una persona ad una matita.

Come la matita è guidata nella scrittura da una mano, così l'esistenza è guidata da un ente superiore.
Come la matita, consumandosi necessita di essere temperata per rinnovarsi,così l'uomo deve imparare a sopportare per diventare migliore.
Come il tratto con la matita può essere cancellato e corretto, così l'uomo deve imparare dai propri errori.
Come la cosa più importante della matita è l'interno, la grafite, così l'uomo deve prestare attenzione a ciò che accade dentro di se.
Come la matita lascia un segno, anche ogni azione umana lascia una traccia di cui bisogna essere consapevoli.
**********************************

My girl friend, while I was visiting Sicily, gave me as a present a book fom Paulo Coelho and said it remainds her of me. She wasn't wrong. Reading the short stories, the anecdotes, I see myself in the pages. The writer has my same reasoning.
His style is rich in metaphores, like mine. One of the most beautiful of which is the one that compares man's life to a pencil.

As the pencil is led by the hand, so existence is led by a superior entity.
As the pencil, by using it, needs to be sharpened to renew, so man has to learn to suffer to be better.
As the line can be erased and the mistake corrected, so a man needs to learn from his mistakes.
As the most important thing in a pencil is the inside, so man must pay attention to what happens inside him.
As a pencil leaves a mark, also human actions leave a trace and one needs to be aware of it.

No comments:

Post a Comment